Diventare radioamatore

La sezione A.R.I. " Verona EST " organizza i corsi per la preparazione dell'esame Ministeriale al fine di ottenere la patente di operatore di stazione e poter diventare RADIOAMATORE. Solitamente il corso inizia a fine Settembre e termina con Dicembre. Lo scopo di questo corso non è solo preparare gli aspiranti OM all'esame di teoria ma anche dare una conoscenza pratica di base dell'elettronica e della radiotecnica, le basi necessarie ad operare in radio, qualche rudimento di inglese tecnico, le norme comportamentali da rispettare durante le trasmissioni: insomma, si vuole formare un radioamatore corretto e competente e non un semplice candidato in grado di passare un esame teorico. 

Esoneri dagli esami

Ai sensi dell'art. 5 dell'Allegato n. 26 al Codice delle comunicazioni elettroniche l'esonero dalle prove di esame può essere concesso agli aspiranti in possesso dei titoli seguenti: Esonero da tutte le prove sia teoriche che pratiche:
1) Certificato di radiotelegrafista per navi di classe 1ª, 2ª e speciale, rilasciato dal Ministero;
2) Diploma di qualifica di radiotelegrafista di bordo rilasciato da un Istituto Professionale di Stato.
Esonero dalla prova teorica:
1) Certificato generale di GMDSS, rilasciato dal Ministero;
2) Laurea in Ingegneria nella classe dell'ingegneria dell'informazione o equipollente;
3) Diploma di Tecnico in elettronica o equipollente. Ai sensi del I° Comma dell'art. 2 del D.P.R. 5 Agosto 1966 n. 1214, possono essere altresì esonerati dalla prova di esame coloro che per chiara fama o per studi effettuati e pubblicati siano giudicati idonei dal Ministero delle Comunicazioni. In seguito all'eliminazione dell'esame pratico di trasmissione e ricezione telegrafica anche i possessori dei titoli di studio indicati nel secondo elenco hanno diritto a ricevere la patente senza dover sostenere alcun esame.

L'iter per diventare radioamatore ed operare una propria stazione radio prevede di presentare la domanda per poter sostenere l'esame (vedi domanda  esame). Una volta ottenuta la patente da radioamatore (e cioè l'autorizzazione ad operare una stazione radio) si deve presentare la domanda per ottenere il proprio nominativo (che è unico in tutto il mondo) (vedi richiesta nominativo). Una volta ottenuto il nominativo, si deve fare richiesta di poter operare la propria stazione radio (vedi richiesta stazione).

Esiste anche la possibilità di poter essere un ascoltatore radio certificato, con la possibilità di richiedere la conferma delle trasmissioni ricevute. Questo comporta avere un proprio codice identificativo regolarmente autorizzato e riconosciuto. Si diventa così degli ascoltatori delle onde corte (swl short wave listener) (vedi domanda per swl). 

/icon-watch
Vai all'inizio della pagina